Zuppa di verdura per una dieta del cancro

La zuppa di verdure, quel cibo di comodità invernale, potrebbe avere un certo valore nella prevenzione e nel trattamento del colon, del seno, del polmone e di altri tumori. Le verdure contengono importanti antiossidanti, minerali e altre sostanze nutritive che mostrano promesse nella protezione contro il cancro e nel ridurre i tumori. Ciò che già è certo è che la zuppa di verdure sia un pasto sano per chiunque.

Verdure da combattimento contro il cancro

Verdure crocifere come broccoli, cavoli e cavolfiore possono proteggere le cellule normali dal diventare cancerose. L’Istituto Linus Pauling dice che i risultati dei test sono misti, mentre consumando verdure crocifere sembravano abbassare il rischio di cancro polmonare, del seno, del colon-retto o della prostata in alcuni test, ma non tutti. La ricerca sui potenziali effetti benefici dei verdure cruciferi continua. I funghi, le cipolle, l’aglio, le patate, le rape e le pasticche contengono allicina, che riduce probabilmente il rischio di cancro allo stomaco, secondo l’estensione dell’università statale di North Dakota. I pomodori cucinati hanno grandi quantità di licopene, utilizzati nei trattamenti per il cancro alla prostata.

Ricetta della zuppa di Stanford

Stanford Cancer Center offre una ricetta di zuppa di verdure per i pazienti affetti da cancro che consente una scelta di verdure da una lista varia. La zuppa ha una base di brodo di carne o di carne di manzo e può contenere carote, cipolle, patate, patate dolci, broccoli, zucchine, piselli o fagiolini. Servire lo zucchero a pezzi o mescolare. Le verdure devono essere ben cotte. Non aggiungere spezie come pepe alle verdure una volta che la minestra è finita di cottura.

Zuppa di verdure selezionata

La zuppa di verdure selezionata e la zuppa di sole sono variazioni di una zuppa di verdure che viene testata per le proprietà anti-cancro. Alcuni mix di zuppa congelati e secchi possono essere acquistati negli Stati Uniti come integratori alimentari. La American Cancer Society dice che la miscela di zuppa è sicura da consumare, ma non esiste alcuna prova verificabile che possa aiutare a curare il cancro. La mescolanza congelata contiene soia, funghi shiitake, fagioli mung, scalogni, aglio, porri, lenticchie, cipolla, ginseng, diverse radici medicinali, olive e prezzemolo.

Zuppa di miso

L’Istituto Kushi ha da molto tempo offerto una dieta macrobiotica come prevenzione del cancro. L’istituto raccomanda diverse versioni della zuppa di miso, fatta con la pasta di soia fermentata comune alla dieta giapponese. L’istituto indica gli studi governativi giapponesi che hanno collegato una dieta ad alto contenuto di miso per ridurre i casi di stomaco e tumori al seno. La ricetta della base di Kiso Institute Basic Vegetable Miso comprende alghe secche wakame, cipolle affettate, acqua di sorgente e miso. Le verdure consigliate includono squash, cavolo, carote, daikon, verdure daikon e nori secchi.