Zinco e testosterone

Lo zinco minerale svolge un ruolo importante nella salute riproduttiva maschile. Anche una carenza di zinco lieve è stata associata a ridotti livelli di testosterone negli uomini, basse concentrazioni di spermatozoi nel seme e una riduzione della massa corporea magra. La ricerca sui soggetti maschi ha anche dimostrato che l’aumento della quantità di zinco può invertire questi effetti negativi.

Lo zinco svolge molti ruoli nel corpo umano, incluso un ruolo nella riproduzione. Questo è in gran parte a causa dell’aiuto zinco nella sintesi del testosterone. Negli uomini, i testicoli richiedono che lo zinco funzioni correttamente. La grave carenza di zinco compromette la capacità maschile di produrre spermatozoi e questo a sua volta potrebbe compromettere la fertilità globale. Uno studio del mouse del 2011 pubblicato nella “Journal of Nutrition” ha trovato una dieta zincata ridotta è stata associata a problemi di fertilità indipendente dai livelli di zinco o di testosterone circolanti.

Da decenni, gli scienziati stanno stabilendo una correlazione tra la bassa carenza di testosterone e di zinco. Uno studio del 1992 su 11 volontari ha rilevato che persino l’esaurimento di zinco a breve termine potrebbe ridurre i livelli di testosterone nei giovani uomini. La ricerca più recente, uno studio del 2011 pubblicato sulla rivista “Biological Trace Element Research”, ha trovato che gli uomini con livelli normali di testosterone avevano livelli di zinco significativamente più elevati di quelli con testosterone basso. E gli uomini con livelli più bassi di zinco hanno maggiori probabilità di avere livelli di testosterone inferiori, secondo uno studio del 2012 di uomini di 25- 55 anni che è stato pubblicato nel “African Journal of Medicine and Medical Sciences.

Uno studio pubblicato nel “Giornale nigeriano della scienza fisiologica” nel 2013 ha scoperto che i ratti che hanno somministrato gli integratori di zinco per sei settimane hanno mostrato un aumento significativamente dei livelli di testosterone rispetto ai ratti che non hanno ottenuto supplementi di zinco. Anche gli animali che hanno preso lo zinco hanno migliorato la qualità del seme. In uno studio umano, i ricercatori dell’Università di Wayne hanno esaminato la relazione tra livelli di zinco e testosterone negli uomini sani dai 20 ai 80 anni. Dopo 20 settimane di restrizione zinco, i giovani mostravano una significativa diminuzione della concentrazione di testosterone, mentre gli anziani che hanno preso zinco I supplementi durante questo periodo hanno aumentato i loro livelli di testosterone. La ricerca è stata pubblicata nella rivista “Nutrition.

Il Consiglio nazionale della ricerca degli Stati Uniti raccomanda ogni giorno 15 milligrammi di zinco per uomini e donne adulti. La carenza di zinco può portare a problemi del sistema immunitario, diminuire la massa corporea e ridurre i livelli di testosterone. La crescita stordita e la disfunzione cognitiva potrebbero anche derivare da carenza di zinco. La carenza di zinco grave può portare ad alopecia (perdita dei capelli), diarrea, disturbi emotivi, perdita di peso, infezioni, ipogonadismo nei maschi e problemi con la guarigione dell’ulcera.

Ruolo dello zinco nella salute riproduttiva

Zinco basso, basso testosterone

Supplementi di zinco e testosterone

Carenza di zinco