Vegetariani e omnivori

Il vegetariano si basa sul concetto di non mangiare carne, anche se alcuni vegetariani includono latticini, uova, pesci o addirittura pollame. Le diete degli omnivori includono sia i materiali vegetali che gli alimenti animali – spesso carne rossa. Gli esseri umani sono omnivori naturali, ma alcune persone scelgono di diventare vegetariane. Ci sono vantaggi e contro ogni dieta.

Perché le diete vegetariane escludono la maggior parte o tutti i prodotti animali, possono essere più bassi in proteine, soprattutto proteine ​​complete disponibili attraverso la carne. Le proteine ​​complete contengono tutti gli aminoacidi essenziali, i “blocchi” della proteina. La maggior parte degli alimenti a base di piante ha alcuni aminoacidi essenziali ma non altri, quindi i vegetariani possono avere bisogno di combinare alimenti proteici vegetali, ad esempio legumi e cereali o semi, per ottenere gli aminoacidi essenziali disponibili in carne, uova e prodotti lattiero-caseari .

Le diete vegetariane e omnivori possono variare nei loro livelli di vitamina, minerale e acido grasso. Per esempio, la vitamina B-12 si trova generalmente solo nei prodotti animali, quindi è necessaria l’integrazione in una dieta vegana, ma non in una dieta omniva. I vegetariani possono anche trovare fonti alternative di ferro, zinco, calcio e altre sostanze nutritive presenti nelle carni e nei prodotti lattiero-caseari. Gli alimenti vegani ricchi di ferro includono i fagioli, mentre alcuni verdi a foglia, come il broccolo, il bok choy e il cale, offrono calcio.

Omnivori possono permettersi una grande varietà di alimenti, ma entrambe le diete hanno i loro pro ei contro. Ad esempio, grassi trans e grassi saturi – noti come grassi “cattivi” presenti in alcune carni e prodotti lattiero-caseari possono causare livelli di colesterolo elevati e portare a possibili problemi cardiaci. Diete ricche di verdure, tuttavia, offrono antiossidanti e altri benefici per la salute e grassi vegetali “buoni” come l’olio d’oliva possono aiutare a proteggere il cuore e il corpo in generale.

Se stai perseguendo una dieta omnivoro o uno stile di vita vegetariano, è importante fare verdure e frutta al centro della vostra attenzione. Si consideri la piastra sana di Harvard, che consiglia di mangiare almeno 50 per cento di verdure e frutta – preferibilmente più verdure di frutta. Complemento con circa 25 per cento di cereali integrali e 25 per cento di proteine ​​sane. Sfogliare con una pioggerella di oli sani e un sacco di acqua per una grande dieta vegetariana o omnivora.

Differenze di proteine

Vitamine e minerali

Buoni e cattivi grassi

Creazione di diete sane