Tylenol e caffeina

Tylenol è un marchio per acetaminophen, un anti-dolore che viene venduto negli Stati Uniti e in altri paesi. Tylenol è stato usato per molti anni per curare i dolori muscolari, i denti dei denti, l’artrite e la febbre. La caffeina è uno stimolante del sistema nervoso che si trova nelle bevande analcoliche, nel tè, nel cioccolato e nel caffè. Reazioni avverse possono verificarsi quando si combinano la caffeina con alcuni farmaci, quindi è importante conoscere l’effetto della caffeina sul Tylenol prima di prendere il farmaco.

Tylenol

Tylenol è stato sviluppato nel 1955 da McNeil Laboratories ed è stato successivamente acquistato da Johnson & Johnson nel 1959. Tylenol è stato sviluppato in alternativa all’aspirina, un farmaco noto per aumentare il rischio di sanguinamento dello stomaco e irritazione. Tylenol allevia dolore da lieve a moderato ed è disponibile come compressa, capsula, liquido, supposta rettale o compressa masticabile. Tylenol modifica il modo in cui il corpo sente il dolore e aiuta a raffreddare il corpo durante i periodi di febbre. Tylenol è talvolta aggiunto alle formule di freddo e tosse per trattare dolori e dolori causati dal freddo comune o dall’influenza. Alcuni pediatri suggeriscono Tylenol per le reazioni alle vaccinazioni, tra cui la tenerezza del sito, la febbre lieve e l’achiness generale.

Caffeina

La caffeina è naturalmente trovata nei chicchi di caffè, nel tè, nel cacao e nelle noci di cola utilizzate per gustare alcune bibite analcoliche. L’U.S. Food and Drug Administration riferisce che il 90% delle persone del mondo usa caffeina su base giornaliera in qualche forma. La caffeina è uno stimolante del sistema nervoso centrale, il che significa che colpisce il tuo cervello e il tuo modo di sentire. Molte persone bevono bevande caffeonate per sentirsi più sveglio e energizzato. La caffeina può anche causare reazioni avverse, come battito cardiaco veloce, difficoltà a dormire, aumento della pressione sanguigna e nervosismo. La FDA afferma che due 5 oz. Tazze di caffè al giorno sono sicure per la maggior parte degli individui sani, ma chiedi al medico che quantità è sicura per te.

Farmaci combinati

A volte sono aggiunte sostanze aggiuntive ai farmaci per migliorare l’efficacia del farmaco. Alcune formule di droga combinano acetaminophen con piccole dosi di caffeina per aumentare gli effetti dolorosi di acetaminofene. È spesso possibile trovare questa combinazione nelle formule di sindrome premestruale che vengono vendute over-the-counter per crampi mestruali, dolori muscolari e stanchezza. La caffeina e l’acetaminofene sono anche utilizzati insieme in formule di emicrania emicranica vendute in farmacie. Le dosi di Tylenol maggiori di 4000 mg entro un periodo di 24 ore possono causare danni al fegato, quindi monitorare tutti i prodotti che prendete entro un periodo di 24 ore che contengono acetaminophen.

Avvertenze

Le persone con problemi cardiaci devono evitare la caffeina perché provocano il pompaggio del cuore, causando una pressione arteriosa elevata e una frequenza cardiaca maggiore. La caffeina può anche causare problemi digestivi aumentando la quantità di acido nello stomaco, soprattutto con elevate quantità di caffeina. Tylenol può anche essere pericoloso in grandi dosi, con conseguente ittero, convulsioni, insufficienza epatica e coma. A meno che non sia diretto dal medico, evitare di prendere più di 4000 mg di Tylenol al giorno e richiedere un trattamento medico di emergenza per i sintomi di overdose di acetaminofene.