Tourette e magnesio

La sindrome di Tourette è un disturbo neurologico caratterizzato da movimenti ripetuti, involontari e vocalizations come occhi lampeggianti, spalle spalla, sniffing o grunting suoni. Questi movimenti e vocalizations sono noti come tics e spesso peggiorano con eccitazione e ansia. La causa esatta della sindrome di Tourette non è nota, anche se la storia familiare può svolgere un ruolo. Il trattamento può coinvolgere farmaci e psicoterapia. Alcuni supplementi come il magnesio possono anche aiutare a gestire la sindrome di Tourette.

Informazioni sul magnesio

Il magnesio è un minerale essenziale che svolge un ruolo chiave nella contrazione dei muscoli, funzionamento di alcuni enzimi e produzione e trasporto di energia e proteine ​​nel corpo. È il quarto minerale più abbondante del corpo e può essere ottenuto da alimenti quali frutta, verdura, noci, piselli, fagioli, soia e cereali integrali. L’Istituto Nazionale per la Salute dei Supplementi Dietetici raccomanda 80- 420 mg del minerale al giorno, a seconda dell’età e della condizione. Oltre alla dieta, il magnesio può essere ottenuto anche da integratori, che vengono utilizzati per trattare una varietà di condizioni, tra cui problemi cardiaci, diabete, pressione alta e emicrania emicrania.

Ruolo del magnesio nella sindrome di Tourette

La carenza di magnesio può essere l’evento precipitante che porta ai sintomi della sindrome di Tourette, secondo un articolo pubblicato nel numero di gennaio del 2002 della rivista “Medical Hypothesis”. Può anche essere responsabile delle condizioni associate alla sindrome di Tourette come allergie, Asma, ADHD, disturbo ossessivo compulsivo e ansia. Un altro studio, pubblicato nel numero di novembre 2008 della rivista “Medicina Clinica”, afferma che la terapia di magnesio e vitamina B-6 è un modo sicuro ed efficace per ridurre i sintomi della sindrome di Tourette nei bambini. I risultati di uno studio clinico pubblicato nel numero di marzo 2009 della rivista “Trials” ribadiscono che il trattamento collaterale con la vitamina B-6 e il magnesio potrebbe aiutare a controllare la sindrome di Tourette e gli effetti collaterali associati ad esso. I ricercatori, tuttavia, suggeriscono che ulteriori studi possono essere richiesti prima di stabilire i benefici di magnesio per la sindrome di Tourette in modo definitivo.

Effetti collaterali del magnesio

Gli integratori di magnesio sono generalmente sicuri da usare, anche se l’overdose può causare nausea, vomito, bassa pressione sanguigna, riduzione della frequenza cardiaca e coma. Il medico può aiutare a determinare una dose che è giusta per te. Gli integratori di magnesio possono anche interferire con alcuni farmaci e antibiotici per il diabete e la pressione sanguigna.

Precauzioni

Parlare sempre con un medico prima di utilizzare supplementi di magnesio per trattare la sindrome di Tourette. Ciò aiuterà ad evitare le possibili reazioni avverse e le interazioni farmacologiche. Informi il medico circa le sue condizioni preesistenti e altri farmaci che si potrebbero assumere.