Stretti e gonfiati i muscoli della coscia

L’infiammazione muscolare della coscia e la tenuta possono accadere a chiunque – non importa l’età, il sesso o il livello di forma fisica. Poiché i sintomi possono essere estremi e interferire con l’attività quotidiana ed esercitare, è importante capire perché gonfiore e tenuta nei muscoli della coscia possono verificarsi e come può essere rimedio.

Il gonfiore e la tenuta dei muscoli della coscia possono variare da lievi a gravi. Può verificarsi improvvisamente o svilupparsi gradualmente. È possibile notare i sintomi quando si esercita, mentre si cerca di raddrizzare o piegare il ginocchio o addirittura durante il riposo. Altri sintomi possono includere infiammazioni, dolori, lividi, spasmi muscolari o una sensazione forte e bruciante. Il gonfiore e la tenuta possono essere così estremi che non riesci a camminare, giocare, piegare completamente o raddrizzare il ginocchio o l’esercizio fisico.

È possibile sperimentare la rigidità della coscia e il gonfiore se sovraccarichi i muscoli della coscia con esercizi ripetitivi o attività fisiche eccessive che mettono stress sulle cosce. Può anche verificarsi se si ruota o strappa i muscoli nell’area della coscia cambiando improvvisamente le direzioni o esercitando con forza. Cadere o entrare in contatto con un oggetto può anche causare sintomi. Tensione, stress e alcune infezioni e condizioni mediche come il virus dell’influenza, il lupus o la fibromialgia possono anche contribuire alla tenuta muscolare e al gonfiore.

Prendere acetaminophen o ibuprofene per facilitare l’infiammazione e la tenuta. Inserire un pacchetto di ghiaccio o un tappetino di riscaldamento contro i muscoli coscia irritati per 20 minuti alla volta per le prime 72 ore. Riposare e astenersi da qualsiasi attività che peggiorino o innesca i sintomi per circa 48 ore. Estendete delicatamente o massaggiate i muscoli della coscia. Se i sintomi sono gravi o non rispondono ai rimedi domestici, richiedere l’assistenza medica. Un medico può prescrivere un farmaco, esercizi di terapia fisica o addirittura fare riferimento a uno specialista o clinica di dolore.

Evitare il gonfiore futuro e la tenuta stretching le cosce quotidianamente. Provate a tirare il tallone verso i glutei e tenere il tratto per circa 10 secondi – soprattutto prima di qualsiasi attività fisica. Sempre riscaldarsi prima di qualsiasi attività fisica con aerobica leggera o una passeggiata veloce. Aumenta gradualmente l’intensità e la resistenza piuttosto che sforzare e spingere i muscoli sin dall’inizio dell’attività fisica o dell’esercizio fisico.

Sintomi

Le cause

trattamenti

Prevenzione