Quali sono le cause dei testicoli gonfi?

Quando un uomo scopre che uno o entrambi i suoi testicoli, o testicoli, è gonfio e lo scroto è diventato ingrandito, potrebbe diventare estremamente preoccupato. Molti problemi possono causare gonfiore testicolare o scroto. Fortunatamente, la maggior parte di queste condizioni può essere trattata con successo, soprattutto se diagnosticata presto. Se si verifica una gonfiatura testica o ha qualsiasi dubbio su questa condizione, si parla con il medico di famiglia o con un esperto di urologia.

Infezione

L’infezione può svilupparsi nel testis stesso o nell’epididimo – un condotto che collega il testicolo con il tubo dell’urina, o l’uretra – e si diffonde al testicolo. Questi problemi, chiamati orchite e epididimite, spesso causano gonfiore testicolare e dolore scrotale. Potresti anche avere una febbre. L’orecchito e l’epididimite si verificano più spesso nei maschi tra i 14 ei 35 anni, secondo un articolo dell’emendamento dell’aprile 2009 di “American Family Physician”. Le infezioni sono spesso causate dagli stessi batteri responsabili delle clamidie e gonorrea delle trasmissioni sessualmente trasmesse. L’infezione con il virus della parotite può anche causare orchite, un problema che può causare infertilità quando si verifica negli adulti. Secondo uno studio pubblicato nel numero di aprile 2010 di “British Journal of Urology International”, i casi di orchitonda di parotite tra gli adulti sono aumentati, probabilmente a causa della ridotta vaccinazione dei bambini contro gli asta negli anni ’90.

Torsione testicolare

Anche se il testicolo si trova nello scroto, ottiene la sua fornitura di sangue da un’arteria che origina nell’addome. I corsi dell’arteria attraverso l’inguine come parte di una struttura chiamata il cavo spermatico per raggiungere il testicolo. In una condizione rara ma potenzialmente grave, chiamata torsione testicolare, il testicolo si torce intorno al cavo spermatico. Questa torsione taglia l’approvvigionamento di sangue al testicolo, causando gonfiori e dolori. La torsione testicolare può verificarsi a causa di un infortunio o a causa di un attaccamento congenito del testicolo allo scroto. Un raro problema che si verifica in circa 1 su 4.000 uomini sotto i 25 anni, la torsione può essere un’emergenza e richiede una valutazione medica immediata. Chirurgia di emergenza è spesso necessaria per ripristinare il flusso sanguigno e prevenire lesioni testicolari.

Cancro

Il cancro del testicolo può anche causare gonfiore dei testicoli. Il gonfiore è di solito – ma non sempre – limitato ad un lato. Un tumore canceroso potrebbe causare un colpo notevole sul testicolo, ma può anche portare a gonfiore generalizzato, talvolta accompagnato da dolori o disagio. Il cancro testicolo è un tumore relativamente raro, tipicamente colpendo i maschi da 15 a 34, anche se può svilupparsi in qualsiasi età. È più comune negli uomini caucasici degli uomini di altre etnie. Fortunatamente, il cancro testicolare è di solito un cancro altamente curabile, soprattutto quando è stato individuato presto attraverso regolari esami di auto.

Altre cause

Un problema chiamato varicocele può anche causare gonfiore testicolo o ingrandimento dell’intero scroto. Le vene che portano il sangue dal testicolo al cuore costituiscono una rete nel cavo spermatico. A volte, le vene di questa rete si ingrandiscono e funzionano male. Ciò causa il sangue di pool o di flusso troppo lentamente, portando a sostegno di sangue nel testicolo e gonfiore. Il varicocele normalmente si sviluppa lentamente ed è più comune nei giovani. A causa dell’architettura dell’offerta di sangue testicolare, tende a svilupparsi più spesso sul lato sinistro e può essere generalmente trattata con interventi chirurgici o altre procedure. Un altro disturbo chiamato spermatocele può anche causare gonfiore testicolo. Questa condizione non cancerosa si manifesta quando si sviluppa una cisti ricca di fluidi nel testicolo o nell’epididemia. Può causare nessun sintomo ma può portare ad un gonfiore evidente del testicolo.