Quali sono i benefici per la salute del tè con zenzero, cannella e anice?

Il piacevole aroma, il gusto speziato ei benefici per la salute di zenzero, cannella e anice trasformano la tua tazza di tè da una semplice bevanda a una bevanda sana. Le spezie hanno elementi antimicrobici, antibatterici e antifungini che servono a proteggere il corpo dalle malattie e migliorare il vostro benessere generale. Secondo alcune culture, come il cinese e l’indù, i profumi delle spezie aiutano a calmare i nervi e migliorare la salute mentale.

I tè neri e verdi contengono flavonoidi che disintossicano il corpo neutralizzando i radicali liberi responsabili dei danni alle cellule. Il tè verde inibisce la crescita di agenti patogeni che causano il decadimento dei denti, la placca del dente e l’alito cattivo. La frequente assunzione di tè reidratizza il corpo e aumenta il sistema immunitario. Le quantità moderate di caffeina nel tè stimolano il sistema nervoso e promuovono la circolazione del sangue.

Zenzero

Ginger promuove l’eliminazione del gas nel sistema digestivo e aiuta a ridurre il vomito e la nausea. Le sue proprietà anti-infiammatorie aiutano a ridurre il gonfiore e il dolore nelle persone affette da artrite. Lo zenzero ha proprietà antivirali che alleviano il freddo comune e migliorano il sistema immunitario per prevenire la ripetizione di raffreddori. Ginger riduce anche i livelli di colesterolo nel corpo migliorando la conversione del colesterolo negli acidi biliari e compromettendo l’assorbimento del colesterolo.

Cannella

La cannella possiede proprietà antifungine che combattono contro varie infezioni da lieviti, come quelle che colpiscono la bocca e la vagina, in alcuni casi la cannella uccide il lievito Candida, un fungo resistente alla droga. La cannella aiuta le persone affette da diabete di tipo 2 stimolando i recettori dell’insulina nel corpo e disattivando gli enzimi che inattivano questi recettori. Ciò aiuta il paziente a diventare più ricettivo all’insulina e regola i livelli di zucchero nel sangue. La cannella riduce la coagulazione interna e l’infiammazione interna, inibendo il rilascio dell’acido arachidonico, l’acido responsabile della coagulazione del sangue e dell’infiammazione.

anice

L’anice migliora la digestione ed è un rimedio per vari disturbi digestivi, come nausea, vomito, diarrea, flatulenza e gastrite. I semi di anice allentare il muco nel naso, trachea e polmoni per alleviare la congestione e l’aiuto in malattie, come la bronchite, l’asma, la polmonite e l’influenza. L’anice contiene anche proprietà antimicrobiche e antibatteriche che combattono contro gli odori della bocca e l’infiammazione.