Qual è il modo migliore per rimuovere gli orecchini della vite prigioniera per i primi piercing?

Quando in primo luogo trafiggete le orecchie, le tue orecchie hanno bisogno di una vite prigioniera per mantenere aperto il foro e permettere una corretta guarigione. I perni sono generalmente in acciaio inossidabile o oro e presentano due pezzi: il perno e la chiusura. Quando arriva il momento di rimuovere l’antipasto e passare a nuovi orecchini, estrarre l’alberino non sarà difficile.

Lavare le mani con un sapone antibatterico. Asciugare le mani con un asciugamano pulito.

Immergere un tampone di cotone con l’alcool sfregare. Pulire accuratamente il lobo con il tampone. Spostare la vite prigioniera per pulire sotto di essa. Lasciare asciugare l’alcool.

Afferrare la parte anteriore del perno con le punte delle dita di una mano. Far scorrere le punte sotto la cresta del perno per ottenere una solida tenuta.

Spostare l’altra mano dietro il lobo e afferrare la chiusura lampo. Questo sarà facile da individuare con le punte delle dita. La maggior parte delle borchie hanno una chiusura a forma di ala separata dalla vite prigioniera.

Girare il perno anteriore in una direzione ruotando la chiusura nell’altra. Ad esempio, ruotare la vite prigioniera in senso orario ruotando la chiusura in senso antiorario.

Tirare indietro sulla chiusura mentre lo si ruota. Prestare attenzione: può allontanarsi improvvisamente.

Rimuovere la porzione di chiusura dell’orecchio tirandola lontano dall’orecchio.

Pulisci il foro una seconda volta con un tampone di cotone imbevuto di alcol. Pulire sia la parte anteriore che la parte posteriore del lobo.

Smaltire l’orecchino di sostituzione con alcool prima di inserirlo nel lobo. Inserire la nuova orecchino dopo che l’alcool si secca. Ripetere il processo per l’altro orecchio.