Perdita di peso e un gusto metallico in bocca

La perdita di peso e un gusto metallico in bocca sono effetti collaterali di diversi farmaci e di solito non sono indicativi di una reazione grave. Tuttavia, il gusto metallico e le altre anomalie del gusto sono un grosso problema nella popolazione anziana. Quando le persone anziane provano questo effetto collaterale da farmaci, la perdita di appetito e la perdita di peso non salutare tendono a conseguire, portando ad un calo dell’attività quotidiana e ai tassi più elevati di istituzionalizzazione e persino la morte.

Se stai assumendo la vitamina D per aiutarti a perdere peso, prestare attenzione al dosaggio. I Instituti Nazionali di Salute calzano i supplementi di vitamina D come “probabilmente efficaci” per la perdita di peso, soprattutto per le donne che non ricevevano abbastanza calcio attraverso la dieta prima dell’integrazione. La maggior parte delle persone non sperimenta effetti collaterali di integratori vitaminici D, ma se prendi troppo, potresti avere un gusto metallico in bocca, con nausea, stanchezza, mal di testa e bocca secca. Se si verificano questi sintomi, abbassare il dosaggio della vitamina D e parlare con il medico.

La perdita di peso e un gusto metallico in bocca sono entrambi segnalati effetti collaterali del litio, un farmaco usato per trattare la depressione maniacale. La distorsione del gusto, il sapore salato e la sete sono altri effetti collaterali correlati: la perdita di peso può essere accompagnata da nausea, diarrea o anoressia. Può anche verificarsi un eccessivo guadagno di peso, piuttosto che una perdita di peso. Se sta prendendo il litio, informi il medico se si verificano effetti collaterali in modo che il dosaggio possa essere adeguato di conseguenza.

La perdita di peso – insieme al dolore addominale, alla perdita di appetito, alla gonfiore e alla nausea – potrebbe essere un sintomo di un’ulcera peptica, un dolore sulla fiancata dello stomaco o del duodeno. Le ulcere peptiche sono causate dal batterio H. pylori o dall’uso eccessivo di farmaci antiinfiammatori come ibuprofene e aspirina. Nel caso delle ulcere indotte da H. pylori, il trattamento prevede una combinazione di farmaci antibiotici e bissalto subsalicilato, un gusto metallico in bocca è un effetto collaterale comune delle compresse di bismuto.

Letrozolo – un trattamento di cancro al seno commercializzato sotto il marchio Femara – ha perdita di peso e un gusto metallico come due effetti collaterali meno comuni che generalmente non richiedono l’assistenza medica. Se sta prendendo letrozolo, altri effetti collaterali sono più comuni e più severi, come il dolore al seno o al torace, sintomi simil-influenzali, depressione, respiro corto e gonfiore nei piedi o nelle gambe inferiori. Informi il medico se si verificano uno di questi effetti collaterali.

Vitamina D

Litio

Ulcera peptica

letrozolo