Perché il cereale è importante nella dieta?

La parola “cereale” è spesso abbreviata per i cereali da colazione pronti per mangiare, ma ha anche una definizione più ampia, ovvero qualsiasi tipo di grano commestibile. Se preferite avena, mais, grano, riso o nuovi aderenti al mainstream negozi di droghe come quinoa o miglio, consumare i cereali possono diminuire il rischio di malattie cardiache. I grani interi sono anche fonti importanti di sostanze nutritive, di fibre e di fitochimici antiossidanti.

Fornitore di fibra

Ottenere la fibra sufficiente nella vostra dieta – 25 grammi al giorno per le donne e 38 grammi per gli uomini – impedisce la costipazione e supporta la salute del tratto digestivo. La fibra solubile riduce anche i livelli di colesterolo e aiuta a mantenere equilibrato lo zucchero nel sangue. La fibra alimentare può anche aiutare a prevenire alcuni tipi di cancro. Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura Usa, la maggior parte degli americani ottiene il 36% della loro fibra quotidiana dai cereali. L’USDA raccomanda che almeno la metà dei granuli che consumiate siano grani interi, perché contengono più fibre. Ad esempio, il riso bruno ha quasi tre volte più fibre di bianco.

Imballato con nutrienti

Cibi integrali e grani raffinati arricchiti sono fonti principali di ferro da stiro di ossigeno nelle diete americane, riferisce l’USDA. I cereali forniscono anche un’importante fonte di carboidrati complessi, del magnesio, del selenio e della tiamina B, della riboflavina e della niacina. Il magnesio aiuta a costruire le ossa, il selenio funziona come antiossidante e le vitamine B sono essenziali per il metabolismo e il mantenimento di un sistema nervoso sano. Gli strati di crusca e germi del grano contengono una notevole quantità di minerali e vitamine, per cui i cereali di cereali trasformati e non forati mancheranno di nutrienti.

Fonte di prodotti fitotermici

Ottieni benefici fitocchimici da tutti gli alimenti a base di piante, ma mangiare cereali è importante perché i cereali contengono profili fitochemicali diversi da quelli di frutta e verdura, secondo l’American Institute for Cancer Research. Ad esempio, i cereali contengono fitochimici chiamati ortofenoli che funzionano come antiossidanti e possono aiutare a prevenire alcuni tipi di cancro. Mangiare una varietà di grani è anche vantaggioso in quanto ogni tipo ha una sua composizione fitochemica, secondo il numero di maggio del 2013 del “Journal di nutrizione”. Beneficerete della scelta di grani interi perché fino al 75 per cento delle sostanze fitochimiche del grano vengono persi quando il Il branco e il germe vengono rimossi.

Raccomandazioni e opzioni di servizio

Le donne dovrebbero consumare 6 grammi equivalenti di grani totali giornalieri, mentre gli uomini hanno bisogno di 7 a 8 oncia equivalenti, secondo raccomandazioni del USDA. Esempi di un equivalente di oncia includono una fetta di pane, 1 tazza di cereali pronti per mangiare e 1/2 tazza di grani cotti. È facile aggiungere cereali alla vostra dieta gettando alcuni nella tua pasticceria preferita o pancake pastella. Potete anche mescolarla in frullato di frutta o yogurt al top con frutta fresca e cereali integrali. Per un tocco gustoso, mescolare cereali interi a grani interi, semi di sesamo e polvere d’aglio e utilizzarlo per indossare offerte di pollo fatti in casa.