Perché esercizio aumenta il tasso di impulso?

La funzione primaria del cuore è quella di pompare il sangue ossigenato in tutto il corpo umano come parte del sistema circolatorio. Quando una persona esercita, la frequenza cardiaca, altrimenti conosciuta come l’impulso, aumenterà rapidamente con l’uscita dell’energia. Sia il tasso di respirazione sia il tasso di impulsi aumentano sostanzialmente con l’esercizio fisico.

L’interno del cuore contiene due percorsi separati per la circolazione. Questi sono il circuito sistemico e il circuito polmonare. Il circuito sistemico usa il ventricolo sinistro del cuore per pompare il sangue ossigenato attraverso l’aorta alle arterie e ai capillari, fornendo così il corpo umano con ossigeno. Il circuito polmonare trasmette sangue densamente sanguigno attraverso il ventricolo destro e l’arteria polmonare ai polmoni, che a sua volta invierà sangue ossigenato all’atrio sinistro del cuore. I ventricoli comprendono le camere inferiori del cuore e l’atria comprendono le camere superiori.

Le arterie si espandono mentre i ventricoli pompano questo sangue dal cuore, e questo è conosciuto come un impulso. Fondamentalmente, l’esercizio aumenta la necessità di cibo aggiuntivo, noto come energia e ossigeno nel corpo. Il respiro aumenterà per liberare il corpo di anidride carbonica e per fornire più ossigeno, e l’impulso aumenterà per fornire il cibo extra e l’ossigeno necessario.

Il corpo di una persona fisicamente in forma produce meno acido lattico durante la produzione di glucosio. Un corpo che produce acido lattico meno favorisce un cuore ed i polmoni più efficienti, dando così meno stanchezza muscolare durante l’esercizio mentre il cuore pompava ossigeno al corpo più rapidamente. Il tempo di recupero è anche conosciuto come la quantità di tempo che richiede al corpo umano di rimborsare un “debito di ossigeno”. Una persona in forma fisica povera richiederà molto più tempo di recupero per continuare ad esercitare.

Un periodo di raffreddamento è importante dopo l’esercizio fisico per ridurre la quantità di stress messo sul cuore. Invece di fermare un esercizio fisico come una corsa improvvisa, rallentare il corpo verso un leggero jog o camminare. Tre o sette minuti è un adeguato periodo di raffreddamento in modo che il cuore e i muscoli possano rilassarsi gradualmente.

Come funziona il cuore?

Un aumento di impulsi

Tempo di recupero e debito di ossigeno

Importanza di un raffreddamento