Perché è importante lavare le verdure prima di mangiare?

Quando comprate verdure fresche, uno dei primi passi che si può prendere è quello di lavare. Anche se questo può scendere all’abitudine o alla richiesta di tua madre o amata, esistono ragioni molto reali per il motivo per cui si deve lavare le verdure prima di mangiare. Il lavaggio delle verdure è una misura supplementare che impedisce le malattie alimentari, comprese quelle causate da batteri quali Salmonella, Listeria e E. coli. Inoltre, il lavaggio di verdure può eliminare qualsiasi residuo lasciato da pesticidi nocivi.

Quando le verdure vengono coltivate nel terreno, come le patate, esse sono a maggior rischio di essere in contatto con contaminanti che possono abitualmente vivere nel terreno. Anche le verdure possono essere contaminate nelle varie fasi produttive prima di arrivare al locale negozio di generi alimentari. Dalla preparazione al tempo di stoccaggio, ci sono opportunità per contaminanti, in particolare i batteri, a vivere sulle vostre verdure. Tuttavia, poiché i tipi di pesticidi utilizzati sono rigorosamente monitorati, così come la quantità di residui di antiparassitari lasciati a frutta e verdura, il rischio di ammalarsi di pesticidi sui prodotti è basso, riferisce il Dipartimento California del Pesticidi Regulation – specialmente se si Lavare i tuoi prodotti prima di mangiare.

Poiché i prodotti biologicamente coltivati ​​non prevedono l’uso di pesticidi o di ormoni della crescita, si potrebbe credere che non si debba lavare queste verdure. Tuttavia, anche le verdure coltivate biologicamente possono avere contaminanti dal suolo. Per questo motivo, secondo la FDA, si dovrebbe sempre lavare qualsiasi verdura indipendentemente dalla loro origine – compresi i prodotti biologicamente coltivati ​​e le produzioni acquistate da un mercato di coltivatori.

Dovresti lavare le verdure prima di tagliarle. Se le verdure hanno pelli resistenti – come patate o peperoni – è possibile lavare sotto acqua corrente e usare un pennello per pulire i contaminanti. Verdure più morbide come i pomodori possono essere lavati con acqua corrente fredda mentre strofinate la pelle per rimuovere manualmente i batteri. Essiccarli con attenzione anche possono rimuovere batteri supplementari. Lavare sempre le mani dopo aver lavato le verdure, ma non usare saponi o detersivi sulle verdure. Questi sono spesso non sono fatti per il consumo e possono farti ammalare. È comunque possibile acquistare speciali lattine di frutta e verdura che eliminano i batteri e sono buone da mangiare.

Mentre lavaggio e asciugatura accuratamente possono contribuire a ridurre il rischio di contrarre una malattia alimentare, alcune verdure crude portano a rischio indipendentemente dal lavaggio. Ciò include cavoli crudi, che richiedono ambienti caldi che portano batteri come salmonella e E. coli. I germogli di risciacquo prima di servire non riducono questi tipi di batteri. In questo caso, dovresti sempre cucinare germogli per uccidere i batteri. Inoltre, il lavaggio non è un metodo infallibile per la rimozione dei batteri. È ancora possibile che mangiare verdure crude può farti ammalare.

Rischio di contaminazione

idea sbagliata

Come lavare

eccezioni