Perché aumenta il volume del colpo durante l’esercizio fisico?

Quando esercitate, il tuo sistema cardiovascolare funziona più duro. Ha bisogno di fornire ossigeno ai muscoli, trasportare calore alla pelle, ormoni di trasporto per soddisfare le esigenze metaboliche e fornire sostanze nutritive e combustibile ai tessuti. Il volume erogato da ogni battito del tuo cuore – il volume del colpo – aumenta quando esercitate per aumentare il sangue circolante nel tuo sistema in modo che il tuo corpo risponda in modo appropriato per esercitare.

Il volume della corsa è la quantità di sangue che viene pompato dal ventricolo sinistro al corpo con ogni battito cardiaco. Il volume della corsa aumenta in base al modo in cui eserciti perché il corpo ha bisogno di più ossigeno e nutrimento, entrambi ricevuti dal sangue. Il volume della corsa aumenta a seconda del tipo di attività fisica che stai facendo e del livello di formazione. Ad esempio, durante un’attività fisica verticale come il jogging, il volume della corsa aumenta da circa 50 mL a riposo a 120 mL alla massima intensità di esercizio. In un corridore olimpico addestrato, il volume di ictus può aumentare da 80 mL a riposo a 200 mL durante l’intensità massima esercizio mentre le pompe cardiache in modo più efficiente.

Il volume del colpo aumenta durante l’esercizio, ma raggiunge un plateau, in quanto vi è un limite a quanto sangue il corpo può pompare durante l’attività fisica. A questo punto, il volume del colpo può rimanere costante fino al punto di esaurimento, il che provoca di smettere di esercitare. È anche importante notare che in posizione supina – sdraiata sulla schiena con il viso verso l’alto – attività fisiche come alcune posizioni di nuoto, può essere un aumento più piccolo del volume delle ictus. Ciò è dovuto al fatto che un’attività supina impedisce il raggruppamento di sangue nelle estremità inferiori, che aumenta il ritorno venoso e diminuisce la necessità di un aumento del volume della corsa per soddisfare le esigenze del corpo.

Una spiegazione anatomica per l’aumento del volume ictus durante l’esercizio è il meccanismo Frank-Starling. Il sangue viene pompato al corpo dal ventricolo sinistro e quando questo ventricolo si riempie più completamente, si allunga ulteriormente e produce una contrazione più forte. In altre parole, più sangue che entra nel cuore porta ad espellere più sangue. Questo meccanismo determina una maggiore quantità di sangue circolante attraverso il corpo durante l’esercizio fisico.

Un aumento del volume di ictus è visto solo durante esercizi aerobici come corsa, nuoto o ciclismo. Molti esercizi anaerobi come il sollevamento pesi sono di breve durata e influenzano il tuo cuore in modo diverso.

Volume del tratto

considerazioni

Meccanismo di Frank-Starling

Esercizio anaerobico