I primi 10 modi naturali per abbassare il colesterolo cattivo

Più basso è la lipoproteina a bassa densità, o il colesterolo “cattivo”, minore è il rischio di attacco cardiaco e ictus, segnalano l’American Heart Association. Infatti, il colesterolo LDL può essere usato per determinare il rischio di attacco cardiaco anche meglio del colesterolo totale. Abbassando il tuo cattivo colesterolo attraverso una dieta sana ricca di fibre, frutta e verdura, puoi aiutare a mantenere il tuo cuore sano e privo di malattie.

Uno studio pubblicato nel 2004 in “The American Journal of Clinical Nutrition” ha raccolto dati provenienti da 4.466 soggetti del National Heart, Lung e Blood Institute Family Heart Study per determinare la relazione tra i livelli di colesterolo LDL e l’elevata assunzione di frutta e verdura. I ricercatori hanno trovato una relazione inversa tra consumo di frutta e verdura e LDL sia negli uomini che nelle donne.

L’obesità è comunemente legata agli alti livelli di colesterolo. Uno studio pubblicato nel 2007 in “Diabetes Care” ha concluso che, negli uomini obesi con sindrome metabolica, la perdita di peso è stata in grado di ridurre le concentrazioni di LDL.

Secondo il National Heart, Lung and Blood Institute, l’attività fisica regolare può ridurre sia il colesterolo LDL che i trigliceridi, mentre contemporaneamente aumenta la lipoproteina ad alta densità, il colesterolo “buono”. Vantaggi possono essere osservati da soli 60 minuti di esercizio aerobico a media intensità a settimana, anche se più individui attivi sperimenteranno maggiori risultati.

Un documento del 2008 pubblicato in “Current Atherosclerosis Report” rileva che diversi tipi di fibre solubili, tra cui la fibra da verdure e legumi, è stato dimostrato di diminuire il colesterolo LDL.

Gli acidi grassi Omega-3 sono grassi sani che sono presenti in molti tipi di frutti di mare. Uno studio del 2004 pubblicato in “Metabolismo” ha scoperto che gli acidi grassi omega-3 combinati con l’esercizio fisico hanno potuto migliorare i livelli di colesterolo più che solo il trattamento.

I supplementi di fibre solubili possono essere una grande fonte di fibre per individui che potrebbero mancare di una dieta ricca di fibre. Gli integratori di fibre, tra cui la beta-glucana, la pectina e la guar guar possono aiutare a ridurre il colesterolo cattivo.

Mangi frutta e verdura

Perdere peso

Allenarsi regolarmente

Mangia una dieta ricca di fibre

Scegli Foods High in Omega-3 Grassi

Utilizzare i supplementi di fibre

Il consumo regolare di alimenti ad alto contenuto di grassi saturi può influire negativamente sui livelli di colesterolo. Inoltre, molti alimenti ad alto contenuto di grassi saturi sono anche alti nel colesterolo, che possono aumentare i livelli di colesterolo ancora più elevati. I grassi saturi si trovano principalmente in prodotti animali come carni bovine, agnello, maiale e prodotti lattiero-caseari come il burro, il formaggio e la crema. Limitando questi alimenti, puoi contribuire a riportare il tuo livello di colesterolo LDL a un livello sano.

Gli acidi grassi trans possono essere prodotti mediante idrogenazione commerciale o naturalmente nello stomaco di animali ruminanti. Uno studio del 2010 pubblicato nella “Biblioteca pubblica della scienza” ha scoperto che tutti i grassi trans aumentarono il rapporto LDL col colesterolo HDL. Evitando cibi che contengono grassi trans o utilizzare oli idrogenati, è possibile abbassare i livelli LDL.

Di tutti i supplementi di fibre, il cavolo psyllium in particolare è conosciuto per il suo potenziale per abbassare il colesterolo. MedlinePlus ha dato psyllium un rating di “probabilmente efficace” per ridurre i livelli di colesterolo nelle persone con colesterolo da lieve a moderatamente elevato. Secondo MedlinePlus, una dose di 10-12 grammi al giorno può ridurre i livelli di colesterolo LDL del 5% al ​​10% dopo sette settimane.

Limita il grasso saturo

Evitare i grassi trans

Secondo l’autore bestseller e il formulatore di prodotti a base di erbe Dr. Ray Sahelian, ci sono diversi integratori naturali, diversi dalla fibra, che possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo LDL. Questi includono la niacina, la foglia di carciofi, mangostano e beta sitosterolo.

Prendi Psyllium

Altri integratori